http://www.adestdellequatore.com/wp-content/uploads/2013/05/fuoco.png
nimu May, 7th 2013 by Aede

Fuoco sulla città | Aa. Vv.

Ricevi il libro a casa in 3 giorni, spedizione gratuita!

Sono passate diverse settimane dal giorno in cuila Cittàdella Scienza è stata distrutta. L’identità dei responsabili del rogo è tuttora ignota: e forse per sempre lo resterà. Napoli è una città che convive con il proprio silenzio, che vede i propri spazi restringersi e annullarsi giorno dopo giorno senza riuscire a invertire il processo. Colpa della politica? Colpa della cultura? O forse colpa dell’assenza di una vera borghesia imprenditoriale, come da decenni si ripete ad alta voce? Non lo sappiamo e, sinceramente, in questo momento sono altre le cose che ci premono. Per esempio, ci preme contribuire alla ricostruzione di un luogo simbolo dell’ingegno cittadino: un luogo colorato a presidio di un distretto industriale grigio e sperduto, sepolto da decenni di bugie, veleni tossici e spiccioli di cassa integrazione. Un luogo in cui le mamme e i bambini, i turisti e gli anziani, i ricercatori e i semplici curiosi possano incrociarsi e condividere un progetto comune (oltre allo spettacolo del mare e delle isole all’orizzonte): il futuro di Napoli e le sue speranze.

Siamo scrittori, giornalisti, studiosi: persone che si occupano di cultura e credono che a volte occorra fare cose concrete non importa se privi del marchio di celebrità. Se acquisterete questo libro e ne sfoglierete le pagine, sappiate che contribuirete ad acquistare un mattoncino della futura Città della Scienza. Che a distruggerla sia stata la camorra, la politica, un dipendente inferocito, una baby gang annoiata o un commando proveniente dall’altra parte del mondo non ci interessa: a noi importa ricominciare. Anche a costo di rifarlo, ogni volta, da zero. È l’unica cosa di cui, da scrittori, abbiamo realmente padronanza.

Fuoco sulla città è una raccolta di storie diverse, umoristiche, tragiche, arrabbiate, che hanno una sola cosa in comune: l’unica “scoperta” che mette d’accordo l’intera umanità da sempre. Abbiamo percorso la strada del fuoco nel tempo, partendo dalla scoperta fino all’impiego come arma estrema di distruzione, seguendolo nella sua circolarità. Fuoco che brilla, arde e si consuma per poi bruciare di nuovo. Perché il fuoco, come nella canzone di Johnny Cash, è anche amore:

I fell into a burning ring of fire|I went down, down, down and the flames went higher|And it burns, burns, burns, the ring of fire

Autori
Antonella Cilento, Marco Ciriello, Francesco De Core, Alessandra Del Prete, Vittorio Del Tufo, Giuseppe Di Costanzo, Davide D’Urso, Raffaella R.Ferrè, Simona Frasca, Marco Marsullo, Antonio Menna, Rossella Milone, Carmen Pellegrino, Angelo Petrella, Luigi Pingitore, Tonino Porzio, Patrizia Rinaldi, Gianni Solla, Ferdinando Tricarico, Massimiliano Virgilio, Carlo Ziviello, Monica Zunica

a cura di Angelo Petrella

 

leggi un assaggio scarica la copertina

0 Comments

Socialize

Comments are closed.