sorrisi strappati al branco

12,00 IVA inclusa

Napoli di fine 2011: la povertà dilaga per le strade, la solidarietà latita senza precedenti, le istituzioni sono fantasmatici ricordi.

COD: 9788895797953 Categoria: Tag:

Descrizione

Napoli di fine 2011: la povertà dilaga per le strade, la solidarietà latita senza precedenti, le istituzioni sono fantasmatici ricordi. Un giovane sistemista di computer viene assunto per un periodo di due mesi di prova da una società di servizi informatici, la Frigidal Point. La storia è divisa in sei capitoli che corrispondono ad altrettante sei giornate feriali, in cui l’autore-protagonista racconta e commenta in prima persona le vicende lavorative che a mano a mano si fanno vieppiù insostenibili e parossistiche. Tra mansioni di vario genere e l’assistenza a fotocopiatrici e computer, a rendere il lavoro insopportabile non sono solo le condizioni di sfruttamento – l’orario di lavoro insostenibile e l’onorario ai limiti della sopravvivenza –, ma anche l’avvicendarsi di personaggi che, sia all’interno che all’esterno dell’ufficio, si rivelano in tutta la loro volgare insensibilità: corruzione, disonestà e spietato autoritarismo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “sorrisi strappati al branco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *