Fabulae dulces in fundo

14,00 IVA inclusa

L’autore ha voluto raccontare e dimostrare il riscatto del Sud della penisola da una secolare arretratezza e dal predominio invadente delle cosche mafiose e camorristiche.

35 disponibili

COD: 978-88-31383-13-4 Categoria: Tag: Product ID: 2847

Descrizione

Fabulae dulces in fundo raccoglie corsivi e brevi elzeviri su temi di attualità apparsi sul quotidiano “Avvenire”. L’autore ha voluto raccontare e dimostrare il riscatto del Sud della penisola da una secolare arretratezza e dal predominio invadente delle cosche mafiose e camorristiche. In questi articoli viene registrato un fatto nuovo: dopo l’orribile sacrificio del giudice Falcone nel 1992, la ottocentesca “questione meridionale” ha subìto una brusca battuta di arresto e il Mezzogiorno ha inteso affiancarsi alla civiltà e alle istanze di progresso civile del resto del paese. Una ventata di serenità e di legalità laddove prima era solo l’esplosione delle stragi di camorra e di mafia o del terrorismo, rosso o nero poco importa. Di questa trasformazione a dir poco rivoluzionaria di Napoli e del Sud d’Italia, e quindi dell’intero quadro dell’unità nazionale, dà conto questo libro che, pur in tempi oppressi dall’epidemìa del coronavirus, apre le porte alla speranza di un Sud non più schiavo della malavita e di una borghesia in preda ai fumi delle droghe e di un’esistenza parassitaria, ma ad un avvenire tranquillo, prospero di operosità e pace sociale. Così anche la tanto agognata unità d’Italia sembra meno lontana e finalmente possibile!

Informazioni aggiuntive

Brand

ad est dell'equatore

Store

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fabulae dulces in fundo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *