Di amori diversi

12,00 IVA inclusa

COD: 9788899381486 Categoria: Tag: ,

Descrizione

“Non puoi dire al vento quale strada seguire per raggiungere il mare.”

Cos’hanno in comune un prete poco convenzionale, un recruiter innamorato dell’amore e una transgender invaghita di sé stessa?

Assolutamente nulla.

Ma quando il destino si mette di mezzo abbattendosi sui tre, come una bomba d’acqua, unire le forze diventa imperativo.

Don Gualtiero McKenzie, prete siculo irlandese conosciuto come Irish Devil è stato da poco trasferito dal Duomo di Taormina ad una chiesetta sulla scogliera per via delle sue prediche a dir poco ardite. Monsignor Magretti, vescovo di famiglia nobile, ma caratura trasteverina, non vedeva l’ora di farla pagare al suo ex compagno di seminario mettendogli alle calcagna sorella Asia, una pia e devota suora. Sorella Asia scopre che don Gualtiero frequenta Rossorubino, un locale per omosessuali …

Emiliano Montagnelli, recruiter, recentemente scaricato dalla sua ragazza e dalla fortuna, cerca invano un lavoro a Taormina che coniughi le sue capacità con le sue passioni. Dopo decine di tentativi andati a rotoli trova finalmente il paradiso in un locale gay, Rossorubino, innamorandosi di una delle avventrici …

Sharon ha da qualche anno affermato la sua femminilità e oggi poco importa se la gente la vede come un ‘uomo con le tette’. È una transgender, felice di definirsi tale, una sopravvissuta alla battaglia dei luoghi comuni e del puritanesimo, l’anima gay di Taormina. Preferisce farsi chiamare Principessa, un nome che ha un passato doloroso ma uno splendente futuro come mecenate del Rossorubino, locale gay per eccellenza.

Ma qualcuno vuole far chiudere il Rossorubino, seppellendo i sogni di Principessa, il futuro lavorativo e sentimentale di Emiliano e i ‘traffici’ di don Gualtiero.

In una Taormina immersa nei colori primaverili, si intrecciano tre storie, tre modi di amare, tre venti che puntano verso il mare della consapevolezza.

O dell’oblio.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Di amori diversi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *