30 sonetti di Shakespeare traditi e tradotti

10,00 IVA inclusa

Uno Shakespeare così non si era davvero mai letto. Trasformare la lingua del Bardo nel napoletano nobile è operazione delicata.

COD: 9788899381035 Categoria: Tag: Product ID: 1445

Descrizione

Uno Shakespeare così non si era davvero mai letto. Trasformare la lingua del Bardo nel napoletano nobile è operazione delicata. Specie se non si vuole scivolare nel folklore ma conservare, dei sonetti scespiriani, l’impianto metrico mirabile e l’intensità poetica. Dario Iacobelli si impadronisce del classico e gli dà una veste nuova, a volte sanguigna, altre eversiva, rispettosa dell’originale proprio quando sembra più tradirlo. D’altra parte ogni buona traduzione è, prima di tutto, un tradimento consumato a colpi di genio ed equilibrio: e se tradire, alla lettera, sta per tramandare, ecco che le liriche arrivano a noi rigenerate, dimostrando che l’arte si fa beffe di secoli, latitudini e idiomi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “30 sonetti di Shakespeare traditi e tradotti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *