de guallera

10,00 IVA inclusa

Ogni capitolo è una diversa guallera, una diverso racconto più o meno ufficiale in cui si tengono insieme fonti scritte e fonti orali, ricordi veri e verosimili della storia e della cultura di un’intera città.

COD: 9788899381066 Categoria: Tag: Product ID: 1271

Descrizione

Da dove viene la parola guallera? Da cosa nasce l’ossessione dell’uomo per la propria e l’altrui guallera? E se uno dice di avere la guallera, esattamente, di che sta parlando? Perché grattarla serve ad allontanare funesti auspici? Con uno stile colloquiale e un tono a volte umoristico altre caustico, pagina dopo pagina, l’autore ci accompagna in un viaggio attraverso le possibili declinazioni e usi di uno dei lemmi più antichi e affascinanti del dialetto napoletano. Dalla guallera di Cané a quella di Hitler, dai testicoli del Papa alla monorchia di Francisco Franco, saranno svelati lati inattesi, talvolta macabri, spesso pruriginosi ma sempre divertenti di una parola che è un condensato di significati, di modi di essere e affrontare la quotidianità. Ogni capitolo è una diversa guallera, una diverso racconto più o meno ufficiale in cui si tengono insieme fonti scritte e fonti orali, ricordi veri e verosimili della storia e della cultura di un’intera città.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “de guallera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *